Musica in alta fedeltà per tutti con Nativ.

MacCityNet.it

Il progetto è ambizioso: Nativ si propone come la piattaforma di riferimento per ascoltare musica alta definizione. Compatibile con Apple Music e per riprodurre musica da server, web e dispositivi dell’utente.

Nativ, azienda di Hong Kong appena nata ma che promette di divenire un punto di riferimento nell’industria dell’audio, ha mostrato un rivoluzionario ecosistema per l’ascolto della musica in alta risoluzione. Il cuore di tutto è dato da Nativ Vita, in pratica un lettore musicale da tavolo con display touchscreen LCD da 11,6″ e capacità sino a 4 TB (con due SSD da 2 TB). Vita è in grado di riprodurre la musica dai principali network online come Apple Music, Spotify e Tidal, oltre alla musica presente sul computer o su di un NAS, oltre ovviamente a smartphone. Il display potrà anche riprodurre eventuali video musicali, come proiettarli su di un televisore moderno attraverso l’uscita HDMI oppure in streaming attraverso Google Cast.

Vita è ovviamente in grado sia di riprodurre la musica in modo autonomo come di collegarsi a un sistema di diffusione wireless.

Oltre a Vita sarà disponibile anche Nativ Wave, un Digital-to-Analog Converter (DAC) e amplificatore per cuffie. Dotato di un differenziale completamente bilanciato DAC, con due Burr-Brown 24-bit / 192kHz DSD1792A, processore a 32 bit SHARC DSP con DSD upsampling e un master clock generator ad alta precisione, con due oscillatore a bassa fase Crystek che rimuovono tutti i rumori di interferenza offrendo un guadagno di purezza e di musica eccezionale.

Native Wave è proporio di una serie di porte per il collegamento multiplo a diverse sorgenti musicali: S/PDIF (RCA, TosLink, BNC) e AES/EBU (XLR), ma anche un collegamento asincrono USB 2.0, con l’ultimo 16-CORE DSP di XMOS. Tutti gli ingressi sono isolati elettricamente per evitare contaminazioni e proporre un suono pulito.

Infine la nota potenzialmente più interessante: Nativ è una piattaforma che si evolve costantemente. Un SDK pubblico consente a chiunque di proporre App per aumentare le possibilità che avrà il sistema al lancio, in un App store che è oramai una ricetta imprescindibile in tutti gli ecosistemi di successo.

Nativ è in campagna su Indiegogo e al momento il progetto ha raccolto molti più investimenti di quanti necessitavano (con un goal di 131%). La campagna finisce in due mesi, per cui è stimato che vedremo i primi esemplari del Nativ Vita e Wave prima della fine dell’anno. Gli utenti possono però già visitare il sito internet, anche in italiano, del progetto.

(lettore musicale)

 


Read More